“Heaven knows what” di Josh e Benny Safdie

heaven knows what(Di Josh e Benny Safdie. Con Arielle Holmes, Caleb Landry Jones, Buddy Duress. USA/FRA, 2014)

Heaven knows what è tratto dalla storia vera di Arielle Holmes; i due registi, quando la conobbero, furono enormemente affascinati da lei (“Era la ragazza dalla bellezza più singolare che avessimo mai visto con un fortissimo accento del Jersey e un’aura originale”): volendo sapere di più, le chiesero di scrivere delle memorie della sua vita, raccolte poi in Mad Love in New York City – adattate poi in sceneggiatura – e vennero a sapere che Arielle non aveva casa e che era eroinomane. Continua a leggere

“Kanojo dake ga shitteiru (Soltanto lei sa)” di Takahashi Osamu

only she knows 2

(Di Takahashi Osamu. Con Akiko Koyama, Fumio Watanabe, Chishu Ryu, Royo Mitsui. JAP, 1960)

Realizzato nel 1960, Soltanto lei sa ha fatto parte delle selezione dei film restaurati in concorso a Venezia Classici alla 71a Mostra del Cinema. L’esordio al lungometraggio di Osamu, sette anni prima assistente alla regia per Yasujiro Ozu in Viaggio a Tokyo, fu prodotto dalla Shochiku, casa di produzione e distribuzione con la quale emerse il talento di altri numerosi registi come Masahiro Shinoda, Yoshishige Yoshida e Nagisa Oshima, considerati tra i membri fondanti della Nouvelle Vague in salsa nipponica.

Continua a leggere

“Noi 4”, o meglio ‘noi tutti’

Noi 4 poster(Di Francesco Bruni. Con Ksenia Rappoport, Fabrizio Gifuni, Lucrezia Guidone, Francesco Bracci. ITA 2014)

Noi racconta la storia di una famiglia divisa. Ettore e Lara, separati da anni, sono due personalità parallelamente opposte. Lui, scultore a tempo perso, trascura il rapporto con i suoi Emma e Giacomo, ai quali riesce a relazionarsi soltanto attraverso una goffa e inopportuna esuberanza giovanile. Lei, russa di nascita, è un ingegnere che, nonostante la saturazione nervosa creatagli dal lavoro, cerca ansiogenamente un continuo rapporto con i figli. Emma, la sorella più grande, è alla ricerca di un’indipendenza nei confronti della famiglia; ama recitare e contribuisce insieme ad altri suoi coetanei a mantenere un teatro occupato (l’edificio sembra proprio essere il Teatro Valle di Roma). Giacomo è un 14enne in procinto di affrontare l’esame di terza media. È il “cocco di mamma”, alla quale si sente particolarmente vicino per lo stesso approccio responsabile e rigoroso nei confronti della vita.

Continua a leggere

“Inside Llewyn Davis”: storia di un gatto e di un cantante nel Greenwich Village

inside llewyn davis(Di Joel ed Ethan Coen. Con: Oscar Isaac, Carey Mulligan, John Goodman, F.Murray Abraham. USA, 2013)

Anni Sessanta. Llewyn Davis è un cantante folk, girovago tra gli isolati del Greenwich Village di New York, in cerca di un contratto discografico e di un divano su cui dormire almeno una notte. Llewyn si tratta essenzialmente di un nuova, ma riconoscibile, figura della straordinaria collezione personaggistica nel cinema dei fratelli Coen: malinconico, solo, infelice di un mondo che non sembra a sua misura, subisce in prima persona la severità di chi non condivide il suo stile di vita, bersagliato dagli insulti dell’ex fidanzata, dall’indisponenza della sorella e dalla totale indifferenza del padre.

Continua a leggere

“The immigrant”: c’era una volta a New York Ewa Cybulski

(Di James Gray. Con: Marion Cotillard, Joaquin Phoenix, Jeremy Renner, Elena Solovey, Dagmara Dominiczyk, Jicky Schnee, Angela Sarafyan.  USA 2013)

Ewa e la sorella Magda, fuggite dalla Polonia, sbarcano ad Ellis Island. A Magda viene diagnosticata la tubercolosi, ed è costretta a rimanere nell’isoletta del New Jersey. Ewa, grazie all’aiuto del misterioso Bruno, riesce ad ottenere il permesso di sbarcare a Manhattan. Incomincia così la piccola odissea di Ewa, in cerca di un lavoro per sostenere le spese per le cure mediche della sorella.

Continua a leggere

“Il capitale umano”, c’è del marcio in Brianza

il capitale umano(Di Paolo Virzì. Con: Fabrizio Bentivoglio, Fabrizio Gifuni, Valeria Bruni Tedeschi, Valeria Golino. ITA/FRA 2014)

In una notte brianzola, un pick-up si scontra con un uomo in bicicletta, facendolo uscire fuori strada. Attraverso il racconto di due famiglie controverse, si scoprirà chi stava guidando la macchina, quella sera, in una storia di ricatti, bugie e tradimenti.

Continua a leggere

“American hustle”, la truffa secondo David O. Russell

american hustle poster 2(Di David O. Russell. Con: Christian Bale, Amy Adams, Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Jeremy Renner. USA 2013)

Fine anni Settanta. Due truffatori, Irvin Ronsenfeld e Sydney Prosser, colti in fragrante dall’FBI, vengono costretti a collaborare, con la promessa di uscirne puliti, ad una maxi operazione messa in atto dai federali per combattere la corruzione di alcuni membri del Congresso.

Continua a leggere

“The company you keep”: un avvincente thriller politico di (e con) Robert Redford

the company you keep(Di Robert Redford. Con: Robert Redford, Shia LaBeouf, Julie Christie, Susan Sarandon, Brendan Gleeson. USA, 2012)

«[…] You don’t need a weatherman to know which way the wind blows […]»

In una tranquilla mattinata, Sharon Solartz viene arrestata dall’FBI con l’accusa di aver ucciso, nel 1980, una guardia giurata durante una rapina in banca. Sharon apparteneva a Weather Underground, un’organizzazione terroristica di estrema sinistra attiva durante gli anni caldi delle protesta studentesca. Un ambizioso giornalista dell’Albany Sun-Times, Ben Shepard, intento a capire ad ogni costo la verità, scopre che ad Albany, nello stato di New York, vive un ex membro dell’organizzazione, l’avvocato Jim Grant, che aveva partecipato alla rapina. Latitante da più di trent’anni, Jim tenta la fuga. Ben e l’FBI si mettono sulle sue tracce.

Continua a leggere